Chiesa cattolica

Contenuti correlati a "Chiesa cattolica"

A Parigi un giardino della memoria

Inaugurato a Parigi un giardino in memoria del “Massacro di San Bartolomeo”

 

Quest'anno ricorre il 450° anniversario del massacro di San Bartolomeo. Il 24 agosto 1572, migliaia di protestanti furono uccisi a Parigi e in altre città francesi nei giorni successivi. Uomini, donne e bambini furono cacciati, torturati, uccisi e i loro corpi gettati nella Senna come vittime del fanatismo religioso.
Si stima che quasi 3.000 persone siano state uccise a Parigi e fino a 10.000 in tutta la Francia.
A 450 anni dalla tragedia, Parigi ha deciso di rendere omaggio alle vittime inaugurando un giardino commemorativo di San Bartolomeo venerdì 16 settembre. Si trova nel cuore di Parigi, dove tutto è cominciato, di fronte alla chiesa di Saint-Germain-L'Auxerrois, vicino al Louvre, nel 1° arrondissement.

 

Continua a leggere su riforma.it...
 

Data: 21 Settembre 2022

In Francia critiche sul "separatismo"

In Francia le chiese cristiane ancora critiche verso la legge sul "separatismo"

 

Il Consiglio costituzionale francese ha convalidato diverse disposizioni della controversa legge sul "separatismo", contestata dai principali organismi cristiani transalpini, che la considerano una «grave violazione» della libertà di culto e della libertà di associazione.
In una decisione molto attesa, il Consiglio dei Saggi ha stabilito che le disposizioni contestate «non disattendono il principio di laicità» non privando il libero esercizio della religione di garanzie legali, secondo i termini del loro comunicato.

 

Contina a leggere su riforma.it...
 

 

Data: 03 Agosto 2022

«La Pira, un mistico per il bene comune»

Palaia: «La Pira, un mistico per il bene comune»

 

Preghiera e politica. Quando si pensa a Giorgio La Pira vengono in mente queste due cose. Anzi, l’unità di queste due cose. Per lui non poteva esserci politica senza preghiera perché considerava la politica una diretta conseguenza della preghiera. «A questo proposito citava spesso il capitolo 21 del Vangelo di Giovanni lì dove il Risorto rivolgendosi a Pietro per ben tre volte ripete: “Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?... Pasci i miei agnelli”. Riteneva infatti che il politico avesse lo stesso compito del discepolo: tradurre l’amore per Gesù che si esplica nella preghiera, in impegno verso le persone che ci sono state affidate». A parlare è don Giovanni Emidio Palaia, docente di Teologia Morale alla Lumsa

 

Leggi l'intervista a don Palaia su avvenire.it...
 

Data: 13 Luglio 2022

Quale cristianesimo dopo la cristianità?

Quale cristianesimo dopo la cristianità?

 

Gli accorati appelli di Papa Francesco sul tramonto della civiltà europea ormai scristianizzata suonano come l’ennesimo campanello di allarme contro l’individualismo ed il nichilismo occidentali. Viviamo una profonda inquietudine e una crisi non solo di credenze ,ma anche di fede, per cui molti si interrogano sul futuro del cristianesimo. Come ha dichiarato il cardinale Matteo Zuppi: «La Chiesa rischia di essere irrilevante anche se le statistiche sui credenti non sono tutto. Alcune scelte di papa Francesco sono importanti per i cattolici, e per tutti. La cristianità è finita, ripartiamo dall’essere evangelici, dal parlare con tutti, dal riprendere le relazioni con tutti. Essere una minoranza creativa che parla di futuro. Non difendiamo i bastioni, abbiamo tanto da lavorare per superare le difficoltà della Chiesa».

 

Continua a leggere su avvenire.it...
 

 

Data: 11 Maggio 2022

Luterani e cattolici

Luterani e cattolici: battesimo e crescita nella comunione

 

La quinta fase della Commissione luterano-cattolica per l'unità (2008-2019) è giunta alla sua conclusione con il completamento del documento “Battesimo e Crescita nella comunione”.
La Federazione Luterana Mondiale e il Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani affermano che il testo, in preparazione da sette anni, «include importanti impulsi per la discussione teologica ed ecclesiologica in corso. Fa un passo significativo nel proporre un consenso differenziato sul battesimo».
Il rapporto cerca di trovare un linguaggio comune per le dimensioni ecclesiali della crescita nella comunione.

 

Continua a leggere su riforma.it...
 

Data: 11 Maggio 2022

Riforma e Controriforma

Riforma e Controriforma. La rivoluzione globale del Concilio di Trento

 

La domanda sul passato, sul chi siamo e perché siamo così è il campo di lavoro della storia. Provare a cogliere in ciò che è accaduto le tracce genetiche di una condizione presente è uno sforzo che, fuori da tentazioni deterministiche, guida da secoli la curiosità dell’uomo quando volge lo sguardo a chi lo ha preceduto. Da Machiavelli a Manzoni, scrittori, studiosi e intellettuali si sono interrogati su quanto la religione abbia influito sulle vicende della società e su come l’identità dell’Italia, per venire a noi, dipenda dall’azione e dalle decisioni di un’istituzione ingombrante e autorevole allo stesso tempo: la Chiesa di Roma.
Per chi ha descritto il percorso culturale della Penisola, un passaggio più di altri è risultato importante e "periodizzante": la cesura determinata da Lutero e, nel nuvolo di eventi che ne seguirono, l’impianto dogmatico, morale e rituale stabilito dal Concilio di Trento.

 

Continua a leggere su avvenire.it...
 

Per approfondire segui il kit formativo di Pars Lutero. Vai al kit...

 

Data: 27 Aprile 2022