Chiesa cattolica

Contenuti correlati a "Chiesa cattolica"

Chiesa ed Europa

Chiesa ed Europa

 

Al processo di unificazione europea è corrisposto anche il tentativo delle Chiese di individuare il proprio ruolo nella nuova realtà da costituirsi. Ma il dibattito sulle “radici” e sull’“anima” dell’Europa ha lasciato il passo a un’amara constatazione: le Chiese sono sempre più “irrilevanti”.

 

Data: 25 Settembre 2021

Storico appello cattolico-ortodosso-anglicano

Storico appello cattolico-ortodosso-anglicano per il futuro del pianeta
 

Per la prima volta nella storia, papa Francesco, il patriarca ecumenico Bartolomeo e l’arcivescovo anglicano di Canterbury Justin Welby firmano una dichiarazione congiunta che esorta a prendersi cura del futuro del pianeta.
I leader della Chiesa cattolica romana, della Chiesa ortodossa orientale e della Comunione anglicana richiamano l’urgenza della sostenibilità ambientale, del suo impatto sulla povertà e dell’importanza della cooperazione globale.

 

Continua a leggere su nev.it...
 

Data: 15 Settembre 2021

Come si elegge il Pontefice oggi

 

Le maggioranze richieste per l’elezione del papa e i sistemi di votazione variarono nel tempo. Le votazioni potevano avvenire per scrutinio (votazione fino al raggiungimento della maggioranza richiesta), per acclamazione, per compromesso (nel caso in cui l’impossibilità dell’accordo induceva a delegare la scelta dell’eletto ad un piccolo gruppo di cardinali), per accesso (quando un candidato era giunto vicino alla maggioranza richiesta si poteva chiedere ai cardinali che non lo avessero votato di farlo).

Data: 27 Agosto 2021

Dove va la Chiesa cattolica con la sua crisi?

Dove va la Chiesa cattolica con la sua crisi?

 

Primavera intensa, nella Chiesa cattolica romana, in questo anno del Signore 2021: a livello del miliardo e trecento milioni di donne e uomini che la compongono, la vita è continuata come sempre, tesa tra le difficoltà dell’esistenza e la gioia di provare a incarnare il Vangelo di Gesù nelle più diverse situazioni culturali e geopolitiche.  È questa vita, che noi non possiamo scandagliare, ma che sappiamo esistere, che fa della Chiesa, Chiesa. Lasciando sullo sfondo questa rete insostituibile, vorremmo qui analizzare una serie di eventi che, a livello di istituzione, mostrano i segni della crisi e anche, sprazzi di speranza per superarla. 
Ovviamente, la nostra analisi non è, né può essere, esaustiva; offre alcuni dati, parziali.

 

Continua a leggere su confronti.net...

Data: 07 Luglio 2021

Chiesa o setta?

Chiesa o setta?
 

Il teologo e sociologo Ernst Troeltsch (1865-1923) distingue sociologicamente tra “chiesa” e “setta”. La prima vive in armonia con la società che la ospita e si propone, almeno tendenzialmente, di accoglierla al suo interno: a tal fine è abbastanza elastica quanto a esigenze e precetti, conosce al proprio interno un nucleo impegnato, intorno al quale si collocano vari cerchi concentrici, con un livello decrescente di coinvolgimento.

 

Continua a leggere su confronti.net...

Data: 30 Giugno 2021

Diventa Venerabile Robert Schuman

Diventa Venerabile Robert Schuman, padre dell’unità europea
 

Una materia prima, una lega ferrosa e l’intuizione politica di un politico la cui anima non coincide con la sagoma delle sue tasche. Con la combinazione di questi elementi si può costruire perfino l’unità di un continente ed è così che il politico con l’anima grande, Robert Schuman, getta le fondamenta dell’Europa unita: usando la materia prima del carbone e una lega ferrosa come l’acciaio. Sono le 16.00 del 9 maggio del ‘50 quando l’allora ministro degli Esteri francese lancia l’idea che ribalterà in pochi mesi lo status quo: mettere la produzione franco-tedesca del carbone e dell’acciaio sotto una autorità sovranazionale aperta all’adesione di altri Stati. Lo scopo? Togliere dalle spalle dell’Europa postbellica il peso di una guerra economica inutile e sostituirla con il principio, molto più utile, che se le risorse si condividono tutti crescono e stanno meglio.
 

Continua a leggere su vaticannews.va...
 

Data: 23 Giugno 2021

La via di Oasis incontro all’Islam

L’universale nel particolare. La via di Oasis incontro all’Islam

 

Dialogo interreligioso e interculturale, meticciato, immigrazione. In una conversazione con lo scrittore Luca Doninelli, il Cardinal Scola illustra i temi e il metodo della Fondazione Oasis, da lui lanciata nel 2004

 

Continua a leggere su oasiscenter.eu...

Data: 26 Maggio 2021

I cattolici e la politica nell’Italia del Novecento

I cattolici e la politica nell’Italia del secondo Novecento
giovedì 08 aprile 2021 - Alberto Melloni - Professore di Storia del cristianesimo - Università di Modena e Reggio Emilia

 

L’incontro in memoria di Luciano Guerzoni – organizzato dalla Fondazione Collegio San Carlo, dalla Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali e dalla Fondazione Pietro Lombardini per gli studi ebraico-cristiani – si sofferma su alcuni aspetti del ruolo svolto dai cattolici nella storia politica italiana del Novecento, a partire dal secondo dopoguerra. All’interno di tale cornice temporale, particolare attenzione è riservata a due momenti: da un lato, il dibattito che si sviluppò all’indomani del secondo conflitto mondiale riguardo alla formazione di un partito unico per la rappresentanza politica dei cattolici; dall’altro lato, l’influenza esercitata dal Concilio Vaticano II nella ridefinizione dei rapporti tra cattolicesimo e modernità e nella nascita del “cattolicesimo sociale”.

 

Scopri come seguire la conferenza su fondazionesancarlo.it...
 

 

Data: 31 Marzo 2021

L’esclusione della donna dalla Chiesa cattolica

Scandalo anticristiano: l’esclusione della donna dalla Chiesa cattolica 
 

La relazione che lega la donna e la Chiesa cattolica è complessa e articolata, spesso anche conflittuale. Risulterebbe estremamente facile redigere un’imponente antologia dell’antifemminismo cristiano patristico e non. Tertulliano, scrittore cristiano del III secolo, nel De Cultu Feminarum scrive:  «La donna è la porta dell’inferno». Clemente d’Alessandria, fondatore nel II secolo della prima università teologica, afferma che «Ogni donna dovrebbe essere oppressa al solo pensiero d’essere donna». Anche un’anima sensibile come quella di san Giovanni Crisostomo si rammaricava molto del fatto che l’uomo non potesse riprodursi da solo e dovesse per forza collaborare con una femmina. È ovviamente doveroso ricordare che questi pensatori erano immersi in una società profondamente maschilista e portavano nelle loro riflessioni il retaggio di questa cultura.

 

Continua a leggere su il Chiasmo, magazine di treccani.it...
 

Data: 24 Marzo 2021