Ebraismo

Contenuti correlati a "Ebraismo"

Sesto seminario nazionale per docenti CDEC

Sesto seminario residenziale nazionale per docenti a fine agosto a Merano – Bando completo

 

La Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, in collaborazione con la Direzione Istruzione e Formazione italiana della Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige/ Direktion Italienische Bildung Autonome Provinz Bozen – Südtirol/ Departimënt Istruziun y Formaziun taliana Provinzia Autonoma Bulsan – Südtirol, la Comunità Ebraica di Merano – Jüdische Gemeinschaft Meran e l’Archivio Storico della Città di Bolzano – Stadtarchiv Bozen, presenta la sesta edizione del seminario residenziale per docenti e professionisti dell’istruzione finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma CERV e da TOLI – The Olga Lengyel Institute for Holocaust Studies and Human Rights.
Il seminario è dedicato allo studio e alla didattica della Shoah in Italia, al lavoro sulla documentazione e alla visita di alcuni luoghi dell’area dell’Operationszone Alpenvorland; alla sensibilizzazione sui beni culturali, sulla storia e sulla vita degli ebrei e delle comunità romanì, alla riflessione intorno alla costruzione dell’identità; alle strategie per riconoscere e contrastare nel presente la negazione e la distorsione della Shoah, per identificare le manifestazioni attuali di antiziganismo e di antisemitismo, in particolare quelle che caratterizzano il periodo successivo al 7 ottobre 2023; alle relazioni tra ricerca, spazio pubblico, spazio digitale e memoria; all’impegno nel presente indirizzato alla coesione sociale e all’educazione ai valori democratici.

 

Scarica il bando su cdec.it...
 

Data: 12 Giugno 2024

Ultimo appuntamento con Italia Ebraica

Ultimo appuntamento con Italia Ebraica

 

Il settimo e ultimo incontro della stagione di Italia Ebraica, online sulla piattaforma zoom, si terrà giovedì 6 giugno alle 18.00 e vedrà come protagonisti l’Israel Museum di Gerusalemme e il Museo d’Arte Ebraica Italiana U. Nahon di Gerusalemme.

 

Scopri di più su meis.museum...
 

 

 

Data: 05 Giugno 2024

La stampa ebraica in Italia

06|06 La stampa ebraica in Italia
Presentazione del libro di Nathan Greppi

 

Giovedì 6 giugno la Fondazione CDEC presenta La stampa ebraica in Italia di Nathan Greppi.
La presentazione si terrà alle ore 18 presso la Biblioteca della Fondazione CDEC, in piazza Edmond J. Safra, 1.
Dialogheranno con l’autore: Laura Brazzo (responsabile Archivio storico e vicedirettrice Fondazione CDEC), Fiona Diwan (giornalista e scrittrice, direttrice di Bet Magazine) e Liliana Picciotto (responsabile per la ricerca storica della Fondazione CDEC).
Il volume, edito da Giuntina, analizza i periodici ebraici in Italia raccontando una storia lunga oltre duecento anni: mappando le testate più importanti, ne analizza i contenuti, le idee di cui si sono fatte portabandiera e i retroterra culturali degli intellettuali che le hanno fondate.

 

Scopri come partecipare su cdec.it...
 

 

 

Data: 29 Maggio 2024

Testimonianza di Pace o propaganda di odio?

Testimonianza di Pace o propaganda di odio?
Domenica 2 giugno ore 15.30 - Isola Mediterranea, Piazza Fratelli Serra

 

Intervengono
Rav Giuseppe Momigliano (Rabbino Capo della Comunità ebraica di Genova)
Imam Yahya Pallavicini (Imam della Moschea Al-Wahid di Milano e vicepresidente della COREIS)

 

Scopri di più su coreis.it...
 

 

 

 

Data: 29 Maggio 2024

MEIS – Il 1938 raccontato dai ragazzi

MEIS – Il 1938 raccontato dai ragazzi, a Tel Aviv la presentazione della nuova mostra

 

Gli spazi dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna a Bologna hanno accolto ieri la mostra itinerante “Il peso della legge. Le conseguenze delle politiche razziste in Italia”, firmata dalle ragazze e dai ragazzi della sezione 5 G del Liceo Scientifico “A. Roiti” di Ferrara (Scienze della Conservazione dei Beni Culturali), con il supporto scientifico del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-Meis.
“Il peso della legge” è una mostra pannellare – pensata, curata e realizzata dagli studenti per gli studenti – con l’obiettivo di raccontare l’impatto delle leggi razziali fasciste del 1938 sulle famiglie ebraiche italiane. Resterà a Bologna fino al 28 maggio.
Il percorso è il risultato di mesi di lavoro, durante i quali gli studenti hanno fatto ricerca storica utilizzando documenti d’archivio, foto, volumi di approfondimento, supportati dal docente Giorgio Rizzoni e dalla curatrice del Meis, Sharon Reichel. La curatela, basata su un rigoroso lavoro scientifico, è stata accompagnata da una formazione sui diversi aspetti museali alla base dell’elaborazione delle mostre.

 

Continua a leggere su moked.it...
 

Per approfondire segui il kit di Pars Shoah in Italia, a cura di Elena Pirazzoli. Vai al kit...
 

 

 

Data: 22 Maggio 2024

L’aumento dell’antisemitismo

L’aumento e il cambiamento dell’antisemitismo dopo il 7 ottobre – Conferenza internazionale

 

Martedì 21 maggio 2024, il Program on Extremism della George Washington University di Washington e la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC di Milano presentano una conferenza internazionale sull’antisemitismo. L’incontro si terrà presso il Memoriale della Shoah di Milano, dalle 15.30 alle 20.30, e riunirà esperti provenienti da Stati Uniti, Europa e Israele per discutere delle dinamiche di antisemitismo osservate a seguito dei drammatici eventi del 7 ottobre 2023.
L’iniziativa – realizzata con il patrocinio di: Ambasciata d’Israele in Italia, Comunità Ebraica di Milano, Memoriale della Shoah di Milano e Unione delle Comunità Ebraiche Italiane – prenderà in esame la preoccupante ondata di antisemitismo scatenata in Europa e in Nord America dai recenti sviluppi del conflitto in corso tra Israele e Hamas. Il fenomeno è stato caratterizzato non solo da una virulenza probabilmente senza precedenti nei tempi moderni, ma anche dalla sua intersezionalità. Mettendo a nudo dinamiche già viste, anche se su scala minore, in tutto l’Occidente, il contesto successivo al 7 ottobre ha infatti mostrato chiaramente che forme velenose di antisemitismo esistono anche in ambienti politici tradizionalmente non considerati antisemiti. Inoltre, ha evidenziato che l’antisemitismo è spesso il denominatore comune di varie ideologie estremiste, producendo preoccupanti sinergie ideologiche.   

 

Scopri come partecipare su cdec.it...
 

 

Data: 15 Maggio 2024

Raccontaci il tuo '900

Raccontaci il tuo '900

 

In occasione della nuova mostra “Ebrei nel Novecento italiano”, il MEIS lancia la call to action “Ti racconto il mio ‘900”, un progetto digitale che rende tutti gli ebrei italiani protagonisti dell’esposizione dedicata al XX secolo.
Vi invitiamo a inviare una foto e un testo (massimo 5000 battute) che racconti un’esperienza personale vissuta nel Novecento e che descriva le tante sfaccettature dell’identità degli ebrei italiani: dai lieti eventi in famiglia (nascite, bar e bat mitzvah; matrimoni) alle cerimonie condivise con tutta la comunità (cene di Sukkot, accensioni in piazza di Hannukah, feste in maschera di Purim…); ma anche scatti di oggetti particolarmente simbolici che sono diventati custodi del tempo trascorso.

 

Scopri come partecipare su meis.museum...
 

 

Data: 02 Maggio 2024

Resistenti ebrei d’Italia, parte III

Resistenti ebrei d’Italia, parte III – Pubblicazione della ricerca e di quattro nuovi podcast

 

In occasione del 25 aprile 2024, anniversario della Liberazione d’Italia, la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC presenta la terza parte del progetto di ricerca sul contributo degli ebrei d’Italia alla Resistenza 1943-1945 a cura di Liliana Picciotto.
La ricerca pluriennale esplora vicende perlopiù sconosciute e indispensabili per ricostruire il ruolo degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale, non solo vittime ma anche protagonisti della resistenza al nazifascismo.
La parte di progetto che si presenta oggi si concentra sulle regioni Abruzzo, Marche e Umbria, andando ad arricchire i dati già raccolti su Campania, Lazio, Toscana, Emilia-Romagna e Liguria. Il progetto, avviato nel 2022, verrà completato con l’aggiunta delle altre regioni che furono soggette all’occupazione tedesca e alla Repubblica Sociale Italiana.

 

Scopri di più su cdec.it...
 

Leggi anche Il ruolo dei soldati ebrei nell’esercito americano durante la liberazione dell’Italia, su shalom.it...

 

 

Data: 24 Aprile 2024

Guido Lopez, il suo sorriso sul secolo

Guido Lopez, il suo sorriso sul secolo. La mostra a cent’anni dalla nascita

 

C’è la storia del suo libro più famoso, Milano in mano. Una guida necessaria per chiunque desideri scoprire davvero la città sui Navigli. Ci sono le lettere scambiate con alcuni dei più grandi intellettuali del Novecento italiano, da Eugenio Montale a Leonardo Sciascia, da Italo Calvino a Gianni Brera. C’è il racconto di come scampò alle persecuzioni antisemite grazie ad Arnaldo Mondadori, per la cui casa editrice lavorò con successo per anni. Ci sono ancora l’amicizia con Primo Levi, l’impegno ebraico, la passione per Leonardo Da Vinci e gli Sforza: in mostra al Memoriale della Shoah di Milano ci sono le infinite vite di Guido Lopez, giornalista e scrittore, cui ricorre quest’anno il centenario dalla nascita. Per celebrarlo il figlio, Fabio Lopez Nunes, e lo storico Alberto Cavaglion hanno costruito un’originale percorso espositivo, fatto di pannelli, di documenti, disegni, lettere, fotografie.
«Guido Lopez in mano», il titolo un po’ ironico della mostra. Patrocinata, tra gli altri dal Cdec, Ucei e Memoriale della Shoah, la mostra rimarrà aperta fino al 1 maggio.

 

Scopri di più su moked.it...

 

 

 

Data: 17 Aprile 2024

Vibrazioni semantiche, la Ghematria diventa arte

Vibrazioni semantiche, la Ghematria diventa arte

 

La Ghematria, il criterio di permutazione delle lettere dell’alfabeto ebraico in numeri, è al centro della mostra “Vibrazioni semantiche” dell’artista piemontese Feofeo. Una ventina di tele di varie dimensioni e sfumature svelate ieri nella sala Carmi della Comunità ebraica di Casale Monferrato, dove resteranno esposte fino al 5 maggio. «Un ponte di arcobaleno che va dal divino all’umano», ha affermato Federica Oddone, alias Feofeo, nata ad Alessandria nel 1969 e legata al mondo ebraico anche dall’impegno familiare nelle attività dell’associazione Italia-Israele di Asti, di cui la madre è stata tra le fondatrici insieme al giornalista e diplomatico Vittorio Dan Segre.

 

Continua a leggere su moked.it...
 

Per approfondire segui il kit di Pars Misticismo ebraico e Qabbalah, a cura di Mauro Perani. Vai al kit...
 

 

Data: 10 Aprile 2024