Bibbia

Contenuti correlati a "Bibbia"

Lettura Dossetti 2021 - Sinodalità

Lettura Dossetti 2021 - Sinodalità
Palazzo d'Accursio, Cappella Farnese, Piazza Maggiore 6, 40121, Bologna - mercoledì 15 dicembre 2021 18:00

 

Il 15 dicembre dalle 18.00 presso la Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, FSCIRE ospiterà la Lettura Dossetti, annuale appuntamento che dal 1997 è offerto alla città di Bologna in memoria della morte del fondatore dell’istituto, Giuseppe Dossetti.

 

Scopri come partecipare su fscire.it...
 

 

 

Data: 08 Dicembre 2021

I Vangeli

I Vangeli: Il “Discorso della montagna” e i fondamenti del messaggio cristiano
Libri sacri. Fondamenti teologici e interpretazioni culturali nelle religioni
Brunetto Salvarani - Professore di Missiologia e Teologia del dialogo - Facoltà Teologica dell'Emilia Romagna, Bologna - venerdì 03 dicembre 2021 - ore 17.30

 

La parola vangelo, o evangelo, si forma per calco dal latino evangelium – letteralmente buon annuncio, buona notizia – a sua volta legato al greco euanghélion. Mentre oggi tale termine evoca dei testi scritti, in primo luogo i libri dei Vangeli canonici o apocrifi, non era così in epoca neotestamentaria, quando esso si riferiva in genere alla proclamazione orale di un messaggio favorevole.

 

Scopri come partecipare su fondazionesancarlo.it...

Data: 01 Dicembre 2021

Glossario introduttivo all'ebraismo

 

Francesco Bonanno, Glossario dell'Ebraismo, Palermo, 2021, proprietà intellettuale dell'autore.

 

Scopri i termini fondamentali del lessico ebraico da ʾāḇ a Zōhār

 

ʾāḇ – padre ( אָב ). Undicesimo mese del calendario. Corrisponde a luglio-agosto. Il plurale ʾāḇôṯ ( אָבוֹת padri) è il nome del nono trattato del quarto ordine (nezîqîn נזְיִקִין danni) della Mišnāh, detto anche Pirqê ʾāḇôṯ ( פִּרְקֵי אָבוֹת capitoli dei padri).

 

 

Anno pubblicazione: 
2021
Numero di pagine: 
15
Autore: 
Francesco Bonanno
Data: 23 Aprile 2021

Prospettive apocrife: la buona novella nascosta

Prospettive apocrife: la buona novella nascosta

 

Le parole spesso prendono vita e percorrono strade che le portano ad assumere significati assai diversi da quelli di partenza. Così accade anche per il termine utilizzato per indicare il racconto della vita e della predicazione di Gesù di Nazareth, Vangelo. Una delle sue prime attestazioni si trova nel libro del profeta Isaia (52:7) in cui si legge «Come sono belli sui monti i piedi di quelli che portano buone notizie». Tale parola, infatti, inizialmente non era utilizzata in rapporto al concetto di libro, ma in relazione ai piedi e alla voce. Il termine Vangelo deriva dal greco εὐ, “buona”, e αγγέλιον, “notizia”.

 

Continua a leggere su chiasmo, magazine di treccani.it...
 

 

Data: 13 Aprile 2021

Esegesi storico-critica dell'Antico Testamento

4h

Il kit sull'esegesi storico-critica dell'Antico Testamento è stato realizzato grazie al contributo di Eberhard Bons, docente di Scienze bibliche presso l'Università di Strasburgo ed editor dell'Historical and Theological Lexicon of the Septuagint (HTLS), e Anna Mambelli, ricercatrice presso la Fondazione per le scienze religiose di Bologna e coordinatrice scientifica dell'HTLS , che insieme a Daniela Scialabba hanno curato per la casa editrice Il Mulino il volume Exodos. Storia di un vocabolo.

Data: 22 Marzo 2021

Bibbia dell'amicizia - Presentazione

 

Tratto da Giulio Michelini, Marco Cassuto Morselli (a cura di), La Bibbia dell'Amicizia, San Paolo Edizioni, Cinisello Balsamo (Milano), 2019

Anno pubblicazione: 
2019
Autore: 
Giulio Michelini, Marco Cassuto Morselli
Data: 21 Marzo 2021

La Bibbia come problema alle origini del cristianesimo

 

Tratto da Enrico Norelli (a cura di), La Bibbia nell'antichità cristiana vol.1. Da Gesù a Origene, Bologna: EDB

 

Anno pubblicazione: 
1993
Numero di pagine: 
424
Autore: 
Enrico Norelli (a cura di)
Data: 16 Marzo 2021